“Maradona è come San Gennaro”

Alessio Maria Federici regista di “Maradonapoli” ci racconta il rapporto tra i napoletani e il più grande giocatore di calcio del mondo, un sorta di culto pagano

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *