“I gruppi migliori nascono nei territori difficili”

Il teatro e il vinile. Manuel Agnelli sembra davvero essersi affezionato al lato artistico piuù intimo e diretto. Il suo tour che riparte e i suoi brani più significativi dello spettacolo “An evening with Manuel Agnelli” fissati su un vinile a tiratura limitata. Manuel ci racconta come sia cambiato il suo rapporto con il pubblico, come sua figlia abbia condizionato le sue scelte musicali, cosa ne pensa delle nuove generazioni e della musica che nasce dal web.

“La chiave per arrivare è contare solo su di voi”

Torna in Italia “The full Monty”, Luca Ward e Paolo Conticini ci raccontano una nuova versione divertente e particolarmente attuale, ambientata a Torino in un Paese che fa i conti con la crisi. Luca Ward ci racconta i suoi esordi, soddisfazioni e pregiudizi nel mondo degli attori, i segreti del montaggio, Paolo Conticini ricorda il suo rapporto con il musical, il teatro e le serie televisive.

 

“La vita ci distrae ma al destino non si sfugge”

Si è aggiudicato i premi letterati più prestigiosi, la sua scrittura e i suoi libri sono stati tradotti in diverse lingue, Sandro Veronesi ci racconta il suo nuovo libro “Il Colibrì”, una storia che ruota attorno alla figura di un uomo che resta sospeso volando tra drammi, amori, coincidenze. Veronesi ci racconta come costruisce le sue storie e i suoi personaggi, il rapporto con la sua famiglia, il suo lavoro legato al tema dell’immigrazione, la sua analisi della religione. 

“Vi racconto la rinvincita di Laura Boldrini”

Flavio Aliverini, responsabile comunicazione dell’ex Presidente della Camera Laura Boldini, racconta come è nato il suo libro  “La grande nemica, il caso Boldrini”.  Dagli insulti alle minacce sui social network a quella che Alivernini stesso definisce una campagna di delegittimazione che ha fatto di Laura Boldrini una vittima ma anche una protagonista di “una storia di bullismo a lieto fine” 

“La diversità fa ancora troppa paura”

Claudio Santamaria, lunga carriera e David di Donatello con “Lo chiamavano Jeeg Robot”,  torna al cinema con “Tutto il mio folle amore”,  nuovo film in cui si racconta un viaggio toccante tra un padre e un figlio con la regia del premio Oscar Gabriele Salvatores. Attore ma anche scrittore con il suo primo libro “La giostra delle anime” scritto a quattro mani con sua moglie. Santamaria ci svela il suo rapporto con le storie e la fantasia, con la scrittura, con la musica, con le interpretazioni, da Rino Gaetano a Modugno, il rapporto con la famiglia e con Roma, la sua città.