5 risposte a ““Napolitano ci trascina nel fango, si dimetta”

  1. Sono fondamentalmente un libero pensatore ( un qualunquista per i politici) e mi chiedo ok getti fango su fango per scavartila strada ed arrivare dove al momento c’è gia uno seduto sulla sedia che ambisci.
    Ben, ma oltre a sprlare del tuo rivale, quali sono le Tue proposte, perchè dovrei votarti o credere inte? A parte i deliranti starnazzamenti ,da Grillo ad esempio, non ho sentito proposte intelligenti perche dovrei considerarlo visto che demolisce anche le cose positive che Renzi sta facendo? E ce ne sono bada ben,è vero che i politici non possono e non sanno vederle, e vero che la critica sterile è più semplice del formulare proposte serie ma sono dell’idea che finchè tutti criticano e nessuno,giusto o sbagliato che sia -si può sempre correggere-fa veramente qualcosa per questo paese non ci sono speranze. Ma guardatevi sempre accalorati a sputtanare lo faresta anche con Cristo se dovesse tornare sulla terra e solo per fregargli il posto sotto il sedere. Sioete pietosi!!!!

  2. Buonasera.
    Penso che, questo Presidente, sarà ricordato come il peggiore che l’Italia abbia mai avuto, sotto tutti i punti di vista. Non sono un sostenitore del M5S ma, credo che le parole di Sorial, cadano a pennello e
    il fatto che, Napolitano ci trascinerà nel fango è cosa certa. Mi chiedo perchè in Italia, dobbiamo dare
    fiducia a personaggi ultra ottantenni e ricoprirli di incarichi così importanti. A quell’età, si portano i nipoti a pescare, si gioca a carte e si gode la pensione, lasciando i problemi del paese in mano a gente più sveglia e reattiva. E la cosa più importante è senza dubbio, non rimanere coinvolti nel gioco dei partiti politici, lascindo al di fuori del palazzo, le proprie ideologie e le simpatie per il proprio partito. Questo dovrebbe essere il comportamento di un Presidente della Repubblica, giusto e incolore. Purtoppo, Napolitano si è dimostrato, incompetente per certe scelte e troppo vicino ai poteri forti. La paura di perdere l’adorata poltrona, lo ha portato a commettere un infinità di errori, spesso remando contro gli Italiani stessi. La sua onnipotenza è sotto gli occhi di tutti e l’indifferenza che gli Italiani hanno verso di lui è palpabile. Nessuno lo sopporta più. E questo l’ha capito anche lui ma, la voglia di rimanere il primo cittadino d’Italia, ha rafforzato in lui la voglia di sentirsi al di sopra di tutti. Se analizziamo le parole dette da lui, dopo il siluramento forzato di Berlusconi (grazie alla sua complicità) ci rendiamo conto di quanto la coerenza, non sia il suo migliore attributo. Se il paese non fosse ripartito al più presto e non si sarebbe formato un governo solido, avrebbe dato le dimissioni. Ora, il paese stà andando a fondo, un governo solido, non è mai esistito ma, lui è ancora li. E questa sarebbe coerenza politica ? meglio parlare di gossip.
    Cordialmente.

  3. Ma signori miei era logico che napolitano non sapesse nulla!,tanto che ora è talmente protetto dalle stesse leggi che proteggono altri personaggi coinvolti sicuramente in faccende poco chiare.Se nò perchè siamo l’unico paese che ha tra le fila il maggior numero di indagati per corruzzione o appropriazione di beni pubblici?,tanto le leggi son fatte per punire solo i disgraziati che rubano poche euro,perchè ormai non c’è più la possibilità di essere onesti in questo paese…………………….perchè se lo sei i tuoi soldi finiscono in tasse e la rimanenza,se ci fosse…………………………….ci devi pur mangiare nòò?.Riguardo al def e questi benedetti numeri,non ci diranno mai la realtà delle cose perchè solo un cittadino può saperlo.In quei numeri non ci sono di sicuro tutti gli stipendi e privilegi di questa casta che ci costa due debiti pubblici all’anno!,dunque sembra facile intuire da dove nascono i problemi che derivano da questi numeri e pertanto le soluzioni o credo ce ne sia soltanto una……………………………..o si tagliano veramente le voci relative a tutto il baraccone “casta”,altrimenti stiamo quìì fino a 30anni nel cercare di evitare questo aspetto!.Logicamente le mie considerazioni non importeranno a nessuno però o si ha il coraggio di farlo;altrimenti questo paese finirà di esistere!.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *