Una risposta a ““Per il Colle scelgo la Finocchiaro”

  1. Buongiorno.
    Ovviamente lasciando spazio alle donne del centro destra. Perchè questa politica Stalinista, stà mettendo a repentaglio l’intera democrazia del paese. Mi sembra corretto che molte più donne, facciano parte del sistema politico Italiano ma, ovviamente ci vuole il consenso del popolo. Il colpo si stato, messo a segno dall’intero Pd e da Renzi è la conferma di come la stessa sinistra, operi, non certo in modo trasparente e corretto. Vorrei ricordare all’intero Pd e alla senatrice Puppato, che la sovranità del popolo Italiano, nella nostra Costituzione è un dato di fatto ma, purtroppo la scelta dei personaggi che, guidano il paese è stata fatta, senza tener conto della stessa sovranità che, gli Italiani dovrebbero avere. In pretica, l’imbonitore toscano, si è autoproclamato Presidente del Consiglio, senza i voti degli Italiani. Personalmente è mia convinzione pensare a un particolare molto semplice. Il nostro sistema politico è molto maschilista e la donna è ancora considerata, in maniera insufficiente. Se consideriamo gli sbagli del centro destra, negli ultimi dieci-quindici anni, che hanno visto premiare la bellezza femminile a scapito della preparazione professionale e dell’intelligenza è normale che le donne, abbiano dei veri problemi a insersi nel mondo della politica. Ultimamente il Pd, stà seguendo questa insana logica e alla fine, avremo un mondo politico femminile, pronto per partecipare a Miss Italia ma, incapace di gestire problemi, molto più importanti. Ormai, in questo mondo che preferisce l’apparire alla sostanza, anche la politica è condannata al più totale fallimento. E credo che la Puppato, lo sappia molto bene.
    Cordialmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *