“L’Isis è come la Mafia”

Ali Abu Shwaima, presidente del Centro Islamico di Segrate, il più importante in Lombardia, interviene a Checkpoint. Sul problema del terrorismo dice: “I nostri ragazzi possono perdersi e farsi attrarre da progetti sbagliati, come quelli italiani che diventano mafiosi perché non trovano un lavoro.” Condividete il paragone?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *