“A Roma la mafia c’è: la città deve svegliarsi”

Lirio Abbate, il giornalista dell’Espresso che ha scoperto per primo “Mafia capitale”, ed è da anni sotto scorta, attacca chi sottovaluta il potere delle organizzazioni criminali. Con il suo ultimo libro “I re di Roma”, ricostruisce la rete di rapporti di Cosa Nostra nella Capitale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *