“Napoli non mi ha amato, mi ha amato la gente”

Tato Russo, grande protagonista della scena artistica italiana, poeta, autore attore,regista commediografo musicista, scenografo racconta la sua lunga carriera a Checkpoint, il rapporto con il teatro “che senza pubblico non può esistere “, con Napoli a partire dal musical “Viva Diego” che rappresenta Maradona e le tante facce della città.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *