“Si tende a godere della sofferenza altrui”

L’attore Giuseppe Zeno, con Sara Valerio al Sala Umberto, presenta “Non si uccidono così anche i cavalli?”. È la storia di una folle maratona di ballo dove i partecipanti, in cambio di vitto e alloggio, disperati e in cerca di successo ballano per giorni e notti senza interruzioni: l’adattamento di Giancarlo Fares è la metafora del cinismo moderno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *