“Uniamo sperimentazione, identità e provocazione”

Da 25 anni sulla scena musicale, maschere sul volto, ma con canzoni taglienti, dirette e con pochi fronzoli. Davide Toffolo dei “Tre allegri ragazzi morti” ci racconta “Sindacato dei sogni”, ultimo album della band. Da “Caramella” ispirata al poeta Caproni a “Bengala” dal messaggio provocatorio, Toffolo racconta il senso della musica di uno dei primi gruppi indipendenti italiani.